Ingredienti

  • 350 ml di acqua
  • 3 gr lievito di birra fresco
  • 150 gr farina di semola
  • 450 gr farina 0
  • 20 gr olio evo
  • 10 gr sale

 

Preparazione

In una bowl mettere l’acqua e il lievito, e mescolare con una forchetta fino a che il lievito non si è sciolto.
Aggiungere poco per volta le farine e continuare a mescolare con una forchetta.

Quando l’impasto inizia a rassodarsi proseguire ad impastare con le mani, aggiungere l’olio e infine il sale.
Impastare fino a formare un panetto liscio e compatto ma morbido.

 

 

Procedimento

Una volta fatto l’impasto, lasciarlo riposare per almeno mezz’ora.

Riprendere l’impasto che nel frattempo risulterà più elastico e precedere a fare un giro di pieghe.

Questo procedimento andrebbe ripetuto per 3 volte, ma ne saranno sufficienti anche due.

Dopodiché trasferite l’impasto ricoperto con la pellicola trasparente in frigo e lasciate lievitare per almeno 8 ore.

Prendete l’impasto dal frigo e lasciatelo a temperatura ambiente per circa 15 minuti (quest’ultima operazione non è necessaria se non avete tempo), poi giratelo su un piano di lavoro.

Per fare le pizze fritte o montanare, porzionate l’impasto in panetti che lascerete lievitare coperti con la pellicola trasparente, oppure con un panno di cotone.

Al momento della cottura, stendete e farcite le pizze a piacere.

Durante la cottura, ricordate di utilizzare un cucchiaio per cospargere l’olio caldo anche sulla superficie della pizza, l’impasto si gonfierà e formerà quelle bolle che lo renderanno più fragrante.