Ingredienti

 

  • Pesto di fiori di zucca q.b.
  • Cozze q.b.
  • Olio evo
  • Pecorino (opzionale)

 

Preparazione

 

Per il pesto di fiori di zucca segui la ricetta Pasta e zucchine con pesto di fiori di zucchina.

Pulisci bene le cozze, mettile in una pentola con coperchio e cuoci finché non si aprono.

Raccogli il frutto e filtra il liquido con un colino a maglie strette.

 

 

Procedimento

Metti a bollire l’acqua per la pasta e quando bolle cala la pasta e aggiungi il sale.

Scola la pasta qualche minuto prima del tempo indicato sulla confezione.

Metti di nuovo la pasta scolata nella pentola e con la fiamma al minimo aggiungi un mestolino di acqua filtrata delle cozze.

A cottura ultimata spegni la fiamma e aggiungo il pesto di fiori di zucca, le cozze e un filo d’olio.

Fai insaporire e se necessario aggiungi altra acqua delle cozze per rendere più cremoso il condimento

Servi con una spolverizzata di pecorino.

 

Se non ho tempo

Se non hai tempo puoi preparare il pesto di fiori di zucca in largo anticipo. Va conservato coperto con olio evo in un barattolo chiuso ermeticamente e riposto in frigo.

Puoi prepararlo una sola volta in abbondanza e conservarlo anche una settimana ed utilizzarlo per ricette diverse.

Anche le cozze possono essere aperte il giorno prima e conservate in frigo col liquido rilasciato oppure congelate e utilizzate all’occorrenza.

Generalmente congelo sempre dei piccoli vasetti di cozze che mi tornano utili per queste preparazioni che non richiedono quantità abbondanti ma solo per dare un tocco in più alla pietanza.